OMBRE D’AUTUNNO IN LAGUNA

Laguna di Venezia

Un viaggio tra colori e sapori d’autunno, incontrando tradizioni, natura e storia, in navigazione tra velme e barene.
Cosa ti attende
  • Navigazione nella Laguna Nord di Venezia
  • Visita alle isole di Lazzaretto
  • Nuovo/S.Erasmo/Torcello
  • Tradizionale Festa del Mosto a S.Erasmo
  • Stand con prodotti tipici dell’isola
  • Passeggiata naturalistica
  • Storia ed arte a Torcello
Descrizione completa

Partenza ore 9.00.

Navigando attraverso la Laguna nord, a bordo dell’Albatros, sosteremo alle 10.30 presso l’isola del Lazzaretto Nuovo, traghettando poi sull’isola di S. Erasmo.

Alla Festa del Mosto, dove giungeremo verso le 11.45, brinderemo a questa antica tradizione, sorseggiando un ombra veneta di questo delizioso nettare.

Dalle 13.30 un facile percorso a piedi ci porterà ad ammirare la natura ed i colori autunnali di questa, che per i Veneziani era e rimane, l’isola degli orti.

Salperemo alle 15.00 alla volta dell’isola di Torcello, dove trovarono rifugio i primi abitati della laguna, in fuga dai barbari piombati sulla città di Altino. Saranno visitabili museo, cattedrale e campanile.

Al tramonto, a bordo, sulla via del ritorno, alzeremo ancora una volta verso il cielo i nostri calici colmi di prosecco, brindando alla laguna ed alla città più bella del mondo.

Rientro previsto ore 17.45.

Cosa è incluso
  • Navigazione completa su imbarcazione riservata
  • Guide naturalistico ambientali esterne
  • Brindisi a bordo
Cosa è escluso
  • Parcheggio auto
  • Pranzo al sacco
  • Eventuali costi d’ingresso per musei, edifici storici e religiosi
Costi

Euro 50,00 adulti
Euro 40,00 ragazzi 6/18 anni
0/6 anni gratuito
Iscrizione fino ad esaurimento posti disponibili

Punto d'incontro

Il punto di incontro è al ​Country House Country club di Venezia
Apri in Google Maps →

Cosa portare

Per l’escursione: scarpe da trekking leggere, giacca antivento e pile/felpa, cappello parasole, occhiali da sole.
Pranzo al sacco consigliato, poichè gli stand della festa sono di solito molto affollati con conseguenti lunghe attese.
1lt di acqua a testa.

  • Navigazione nella Laguna Nord di Venezia
  • Visita alle isole di Lazzaretto
  • Nuovo/S.Erasmo/Torcello
  • Tradizionale Festa del Mosto a S.Erasmo
  • Stand con prodotti tipici dell’isola
  • Passeggiata naturalistica
  • Storia ed arte a Torcello

Partenza ore 9.00.

Navigando attraverso la Laguna nord, a bordo dell’Albatros, sosteremo alle 10.30 presso l’isola del Lazzaretto Nuovo, traghettando poi sull’isola di S. Erasmo.

Alla Festa del Mosto, dove giungeremo verso le 11.45, brinderemo a questa antica tradizione, sorseggiando un ombra veneta di questo delizioso nettare.

Dalle 13.30 un facile percorso a piedi ci porterà ad ammirare la natura ed i colori autunnali di questa, che per i Veneziani era e rimane, l’isola degli orti.

Salperemo alle 15.00 alla volta dell’isola di Torcello, dove trovarono rifugio i primi abitati della laguna, in fuga dai barbari piombati sulla città di Altino. Saranno visitabili museo, cattedrale e campanile.

Al tramonto, a bordo, sulla via del ritorno, alzeremo ancora una volta verso il cielo i nostri calici colmi di prosecco, brindando alla laguna ed alla città più bella del mondo.

Rientro previsto ore 17.45.

Navigazione completa su imbarcazione riservata​

Guide naturalistico ambientali esterne​

Brindisi a bordo

Parcheggio auto

Pranzo al sacco

Eventuali costi d’ingresso a musei, edifici storici e religiosi

Euro 50,00 adulti
Euro 40,00 ragazzi 6/18 anni
0/6 anni gratuito
Iscrizione fino ad esaurimento posti disponibili

Il punto di incontro è al ​Country House Country club di Venezia
Apri in Google Maps →

Per l’escursione: scarpe da trekking leggere, giacca antivento e pile/felpa, cappello parasole, occhiali da sole.
Pranzo al sacco consigliato, poichè gli stand della festa sono di solito molto affollati con conseguenti lunghe attese.
1lt di acqua a testa.

Lasciamo passi leggeri, non impronte pesanti!

Impegnamoci a produrre meno rifiuti possibile. Non disperdiamoli nell’ambiente, ma portiamoci appresso quelli prodotti durante l’escursione, depositandoli a fine attività negli appositi contenitori. Manteniamo sempre un comportamento corretto, rispettando la flora, la fauna e l’ambiente naturale, i beni comuni, le infrastrutture e le persone che ci ospitano.